HOME

 

MISSION

 

CATALOGO LIBRI

 

LA SEDE

 

EVENTI & MOSTRE

 

PUBBLICA CON NOI

 

INSTORIA


 

Banchetti romani

imparare insegnando: storia di un’esperienza


di Paolo Guadagno

 


A Roma, nell’estate 1846, con l’inizio del pontificato di Pio IX, le varie forze e correnti politico-sociali presenti in città avviarono l’usanza di organizzare affollati “banchetti” pubblici che, grazie al coinvolgimento di più fasce della popolazione, contribuirono presto a far sorgere un nuovo, vivace dibattito politico. L’analisi storica di quegli eventi, contenenti i germi di molte delle moderne dinamiche di ricerca del consenso, si affianca a quella di altre realtà, costituite in primis dai circoli romani e dai nascenti giornali, che faranno a gara nell’influenzare l’opinione pubblica, non solo cittadina. Tale clima politico in rapidissima evoluzione, segnato da giochi di potere, ondate di populismo, aneliti rivoluzionari e omicidi illustri (come quello di Pellegrino Rossi, esponente di spicco del governo pontificio), culminerà nella fuga del papa del 1848 e, nel febbraio 1849, nella proclamazione della Repubblica Romana.

 

Paolo Guadagno ha conseguito la Laurea Magistrale in Storia e Società presso l’Università degli Studi Roma Tre, con una Tesi dal titolo Socialità e politica nella Roma di Pio IX. La diffusione dei banchetti tra 1846 e 1848. Collabora inoltre attivamente con la rivista Giano Storia Memoria Ricerca, periodico online di informazione dell’Associazione Culturale Biblioteca “Lorenzo Lodi”.


dimensioni: 15 x 21 cm, 188 pagg.

2020

prezzo (clicca per ordinare via mail, con pagamento in contrassegno o bonifico): 15,00 € (ordini@gbeditoria.it)


ordina anche su internet bookshop



casa editrice specializzata in Edizioni d’Arte, Archeologia, Architettura, Ambiente e in ristampe Anastatiche

 

info@gbeditoria.it / vicolo Savelli, 9 - Roma / tel & fax: 06.6868110